Chi Siamo

Mi chiamo Twei, sono la mamma di un bambino di quasi un anno. Le mie passioni sono i viaggi, le altre culture, la spiritualità e ovviamente, il mio più grande amore: mio figlio Levyn 

Già prima che Levyn nascesse sapevo che lo avrei “portato”. Avevo sentito parlare dei molti vantaggi che la pratica del portare sul proprio corpo i bambini offre, e mi sembrava una cosa deliziosa poterlo portare sempre con me, confortarlo col contatto e poterci godere tutti i bei momenti e la bellezza che il mondo circostante offre sempre assieme. Ti dicono sempre: “crescono in fretta, goditeli finché sono piccoli”. E quindi era proprio questo il piano!

Quando finalmente lui è arrivato ho iniziato subito a portarlo con una fascia elastica. Levyn, esattamente come me, amava quei momenti di intimità. Gli piaceva stare così vicino alla sua mamma ed io adoravo sentirlo così vicino a me, e potere avere allo stesso tempo le mani libere per sbrigare le faccende quotidiane o portare a spasso il cane. Dopo circa tre mesi però mi sono accorta che le passeggiate non erano più così piacevoli, perché la fascia elastica stava cedendo. Così sono passata aduna fascia lunga, ed anche se questa soluzione mi consentiva di portare in modo ancora abbastanza comodo, ho cominciato presto ad irritarmi con tutto l’armeggio per annodarla. Portare il mio bambino in una maniera  pratica e veloce non mi era ancora riuscito. Specialmente se volevo far visita a qualcuno, o andare dal fruttivendolo, mi capitava di dover risistemare l’annodatura in un parcheggio o dovunque mi trovassi in quel momento, cosa molto seccante e poco pratica. A quel punto ho cominciato a cercare delle soluzioni alternative. Cercavo un porta bimbi, ed ho scoperto il Mei Tai. Una boccata di aria fresca!

Il Mei Tai è stato inventato in Cina, e caso vuole che anche il mio nome sia cinese. Un caso? :) Il Mei Tai offre tutta l’intimità e la sicurezza del portare il tuo bimbo con te, ma senza tecniche di legatura troppo complicate. Il Mei Tai è semplice da indossare e ti permette di portare anche davanti (pancia a pancia), di fianco e sulla schiena, in maniera molto semplice. È ergonomico, compatto, confortevole, e poi, diciamoci la verità, il Mei Tai è anche trendy! Da quando l’ho scoperto porto sempre Levyn nel Mei Tai: mentre faccio le pulizie, durante le compere, le gite e le lunge passeggiate nel bosco col nostro cane.

È specialmente ai nostri giorni, in cui entrambi i genitori sono impegnatissimi col lavoro, che è importantissimo  fare buon uso della “qualità del tempo” che possiamo trascorrere col nostro bambino. E considerato che vogliamo indossare anche qualcosa che si adatti al nostro stile di vita moderno, la varietà di modelli e di fantasie alla moda offre una soluzione ottimale anche a questo.

Voglio usare il Mei Tai Mundo per motivare tutte le mamme ed i papà a portare i loro bambini, e mostrare loro che non è affatto una cosa fuori moda, noiosa o complicata. Usando un mei Tai qualsiasi genitore, nonno, nonna, fratello o sorella potrà portare il bambino in maniera ergonomica ed alla moda. Portare è alla portata di tutti, con il Mei Tai!